Elisabetta Barone - E-commerce, SEO, Web Marketing | Torino
E-commerce, SEO, Web Marketing

Un consulente SEO davvero esperto può aiutarti ad aumentare le vendite del tuo e-commerce e a raggiungere i tuoi obiettivi di traffico e posizionamento. 

Per affrontare un progetto web complesso - come può essere la creazione o il redesign di un sito e-commerce - è di fondamentale importanza partire con un approccio orientato alla SEO (acronimo di Search Engine Optimization - ottimizzazione per i motori di ricerca).

L’obiettivo principale della SEO è quello di contribuire a creare siti (editoriali, aziendali o e-commerce che siano) veramente utili, in grado di rispondere in modo ottimale alle ricerche degli utenti. È una disciplina che coinvolge profondamente aspetti sia tecnici che semantici di ogni progetto web: il SEO specialist deve avere competenze tecniche e sensibilità linguistica.

Inoltre, una consulenza SEO organica e ben progettata, continuativa nel tempo, aiuta ogni sito a posizionarsi meglio all’interno dei risultati organici di Google, ovvero i risultati (non a pagamento) che Google restituisce quanto un utente digita una certa parola o frase (query) nella barra di ricerca.

La SEO  è una parte fondamentale di ogni strategia di web marketing online: gli utenti che arrivano sul tuo sito dopo aver fatto una ricerca su Google sono quelli di migliore qualità, più interessati ai tuoi contenuti, maggiormente vicini al momento dell’acquisto del tuo prodotto o servizio.

Non puoi trascurare questa fonte di traffico se vuoi essere competitivo: ecco perché hai bisogno di un consulente SEO!

Come sono diventata consulente SEO

Il mio percorso da SEO specialist è iniziato molto tempo fa: ho infatti seguito i primi corsi di aggiornamento dedicati alla SEO nel lontano 2013.
Ho cominciato ad interessarmi alle tecniche di posizionamento su Google quando non era certo un argomento familiare a molti, soprattutto qui a Torino, dove abito e lavoro.
A quei tempi creavo siti web e e-commerce a tempo pieno: era chiaro però che quei siti che facevo, per essere davvero utili ai miei clienti, dovevano avere delle caratteristiche tecniche e semantiche tali da permettere alle loro pagine di essere trovate dalle persone giuste.

Da allora non ho mai smesso di formarmi e di aggiornarmi, e, in definitiva, di appassionarmi a questo lavoro - fino a dedicare alla SEO uno spazio sempre più centrale nel mio panorama lavorativo.

Come si diventa consulente SEO? Non credo ci sia un percorso valido per tutti. Sicuramente è necessaria molta voglia di imparare e di studiare, di aggiornarsi costantemente e di sperimentare.
Cerco di imparare dai migliori: mi sono stati di utile orientamento i corsi che ho seguito, tenuti dai principali esperti SEO in Italia come Enrico Altavilla, Giorgio Taverniti, Studio Samo.

Contenuti della consulenza SEO

Analisi SEO - SEO Audit

A meno che non si tratti di un Brand completamente nuovo, è altamente probabile che esista già un sito online: è importante analizzarlo da un punto di vista “tecnico”, in modo da evidenziare le eventuali criticità da correggere per riuscire ad ottenere un buon posizionamento.
Questo lavoro è la base di ogni strategia SEO futura: serve a verificare che ci siano i presupposti per poter raggiungere i nostri obiettivi e a mettere il sito in linea con gli standard SEO di base.

Analisi del posizionamento acquisito

Ogni sito ha una storia da raccontarci, importantissima per capire come gli utenti hanno interagito con i nostri contenuti: quali hanno apprezzato di più, quali hanno ignorato - e perché.
Sapere per quali chiavi di ricerca il nostro vecchio sito si è posizionato nel tempo su Google ci dà informazioni fondamentali per valorizzare al massimo i risultati positivi e per riuscire a conquistare nuovi posizionamenti.

Analisi degli intenti di ricerca - ricerca keyword

Questa è la fase più strategica del mio lavoro: si occupa infatti di sondare (e organizzare in modo ragionato e leggibile) i milioni di ricerche che quotidianamente tutti gli utenti fanno su Google per individuare le ricerche più frequenti, le ricerche associate, possibili nicchie, la terminologia più utilizzata ecc. in riferimento al nostro settore di interesse (individuato durante il brief iniziale col cliente).

Questa analisi ha lo scopo di sviluppare l’argomento e capire quali sono le effettive esigenze dei nostri clienti e come si manifestano.

È estremamente utile per i seguenti aspetti:

  • Definire l’architettura del sito, organizzando le categorie e mettendo in relazione contenuti in modo strategico
  • Produrre i contenuti del sito in modo tale che soddisfino al meglio le ricerche reali degli utenti, in modo da intercettare traffico qualificato e portarlo sul sito
  • Ottenere suggerimenti su come costruire il piano editoriale
  • Scegliere le parole giuste da usare nei testi ovvero fornire utili indicazioni ai copywriter
  • Creare sezioni FAQ davvero utili, in grado di intercettare traffico di ricerca
  • Cogliere nuove opportunità di business individuando nicchie di mercato legate ad esigenze specifiche magari non ancora soddisfatte efficacemente dalla concorrenza
  • Estendere il business, progettando nuovi prodotti / servizi, nuove caratteristiche, rivolgendosi a nuovi target ecc.

Analisi profilo backlink

Poiché un ruolo importantissimo, per quanto riguarda il posizionamento su Google, è giocato dai link ricevuti, è essenziale porre attenzione ai link conquistati, in modo da identificare le fonti più autorevoli e quelle di scarsa qualità, potenzialmente dannose.
In questa fase ci dedichiamo a studiare i link eventualmente ricevuti nel tempo dal sito online, in modo da preparare il terreno ad una futura strategia di link building.

Analisi concorrenza

Studiare la concorrenza è fondamentale per lo sviluppo di ogni tipo di business, online e offline. Oggetto di questa fase è studiare i siti dei competitor segnalati dal cliente - ed eventualmente identificarne di nuovi, sulla base delle chiavi di ricerca comuni.

SEO on page: ottimizzare le pagine del tuo sito

Ogni analisi deve essere tradotta in pratica: in mancanza di personale qualificato, posso occuparmi per te di ottimizzare le pagine del tuo sito sulla base delle considerazioni effettuate - oppure posso formare il personale interno alla tua azienda a leggere ed interpretare i dati condivisi in modo da poterne trarre profitto.

Modalità della consulenza SEO

Personalizzata

Ogni progetto è diverso: ha la sua storia, il suo mercato di riferimento, il suo pubblico, i suoi obiettivi da raggiungere.  
All’inizio di ogni consulenza SEO cerco di conoscere bene il mio cliente: approfondire il contesto del suo business è fondamentale per fare un lavoro mirato ed efficace.
Al di là delle buone pratiche e delle linee guida, non è possibile applicare la stessa ricetta ad ogni progetto: ogni strategia di posizionamento deve essere attentamente discussa e definita insieme.

Continuativa

Non basta andare dal dentista una volta all’anno: per avere i denti in ordine bisogna lavarli tutti i giorni (e usare il colluttorio e il filo interdentale).
Così è per la SEO: se hai un progetto che trae profitto dal posizionamento su Google, la tua attenzione alla SEO deve essere quotidiana.
Non è certo utile fare un audit SEO e poi metterlo nel cassetto, oppure fare un ottimizzazione dei fattori on page del proprio sito e poi dimenticarsene.
Inoltre, i risultati del lavoro SEO non sono immediati: i benefici si vedono a distanza di tempo. Se questo è vero, è altrettanto vero che sono duraturi nel tempo: mentre una campagna di marketing a pagamento dura finché c’è budget, se hai lavorato bene di SEO godrai a lungo di un buon posizionamento.

Attenta ai risultati

La SEO non è una scienza esatta: non esistono modelli infallibili e spesso quello che paga è sperimentare nuove soluzioni. L’analisi dei risultati delle strategie che metto in pratica è fondamentale per capire se il progetto sta andando nella direzione giusta, come altrettanto importante è verificare che si stiano raggiungendo gli obiettivi (micro e macro) del cliente. Ecco perché una consulenza SEO non può prescindere dall’analisi dei dati.

Teorica e operativa

Analizzare i dati è molto importante, come è molto importante aiutare il cliente a prendere coscienza di quello che questi dati possono significare per il suo business. Però ogni analisi deve avere un risvolto operativo, per permettere di dare dei buoni frutti: se necessario, non mi dispiace “mettere le mani in pasta” e supportare la redazione di testi e microtesti e curare i fattori di posizionamento on site.

 

Non è tutto qui: per saperne di più contattami!


Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

 

Se pensi di aver bisogno di un consulente SEO compila il modulo raccontandomi il tuo progetto e i tuoi obiettivi: ti risponderò in breve tempo, ti spiegherò il mio modo di lavorare e valuteremo insieme come potrò essere utile al tuo progetto.

Contattami anche se ti serve qualche "dritta" SEO: potremo organizzare un breve corso SEO per aiutarti ad essere più consapevole e a creare contenuti migliori!

Preferisci scrivermi una mail? Il mio indirizzo è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A presto!